Festival della Persona 2010 - I Relatori

I PROTAGONISTI

Sergio Angori

Ordinario di Pedagogia generale e sociale. E’ Presidente del Comitato per la didattica del Corso di laurea in Scienze dell’educazione e della formazione dell’Università di Siena. E’ membro del Consiglio direttivo del CIRPED (Centro Italiano Ricerca Pedagogica) e del Comitato di coordinamento del Forum nazionale di Educazione degli Adulti. E’ stato componente del Comitato Nazionale di Coordinamento dell'As.Pe.I (Associazione Pedagogica Italiana). Ha collaborato all'adattamento italiano del Progetto "Chiavi per l'adolescenza", promosso da Quest International e dal Lions Clubs International, finalizzato a prevenire il fenomeno del disagio giovanile. Fa parte del comitato di direzione della rivista "Prospettiva EP". E' membro del Comitato tecnico del MAEC (Museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona) e della Biblioteca del Comune e dell'Accademia Etrusca di Cortona.


Francesco Belletti

Sociologo, dal giugno 2000 è Direttore del CISF (Centro Internazionale Studi Famiglia) di Milano, centro culturale del settimanale "Famiglia Cristiana", membro del comitato di direzione del mensile "Famiglia oggi" e autore di numerose monografie e pubblicazioni scientifiche. Svolge attività di ricerca, consulenza, docenza e formazione in campo sociologico, in ambito privato e universitario, con particolare interesse a politiche sociali, dinamiche del privato-sociale, tematiche familiari. È membro della Consulta nazionale di Pastorale familiare dell’Ufficio per la pastorale della famiglia della CEI e collaboratore del Forum nazionale delle associazioni familiari.


Riccardo Bonacina

Giornalista e conduttore televisivo italiano. Laureato in letteratura italiana all'Università Statale di Milano, è autore di studi su Antonin Artaud e Luigi Pirandello. Dall'aprile 1991 è in Rai dove crea la prima testata di informazione sociale, "Il coraggio di vivere", in onda su Rai Due, con l'obiettivo di dare voce al variegato mondo del volontariato e delle emergenze sociali: il programma è stato definito da Carlo Freccero "il più riuscito esempio di teledemocrazia". In quattro stagioni televisive (dal ‘91 al ‘94), "Il coraggio di vivere" ha prodotto 35 puntate settimanali, 210 puntate quotidiane, 10 eventi speciali tra cui le 3 edizioni di "Natale con i tuoi" e la maratona televisiva "62 ore per la vita". Nell'edizione '93/'94 "Il coraggio di vivere" nelle sue 120 puntate quotidiane, ha dato voce a 600 associazioni di volontariato, ha fornito, tramite il suo servizio telefonico, oltre 10 mila informazioni ai telespettatori e oltre 100 telespettatori hanno scelto di dedicarsi ad attività di volontariato dopo aver visto la trasmissione. Nel maggio del 2004 porta al debutto Vitachannel con due produzioni: "Vitamina", programma settimanale per web television, e "Senza fini di lucro", rubrica settimanale che conduce su SKY TG24.


Raffaele Bonanni

Dopo il diploma all'istituto commerciale si iscrive alla CISL. Ha frequentato nel 1972 il "corso lungo" presso il Centro Studi della Cisl a Firenze. Prosegue la sua attività sindacale in Sicilia, dove diventa uno dei più stretti collaboratori di Sergio D'Antoni. Nel 1981 diventa Segretario Generale della CISL di Palermo e nel 1989 viene eletto Segretario Generale della CISL siciliana: in quegli anni si è battuto contro le infiltrazioni mafiose negli appalti e nella vita pubblica. Nel 1991 è chiamato a guidare la FILCA, la categoria dei lavoratori dell'edilizia della CISL. Entra far parte della Segreteria Confederale della CISL per la prima volta il 16 dicembre 1998 e viene riconfermato Segretario Confederale. Il 27 aprile 2006 è succeduto a Savino Pezzotta come Segretario Nazionale, carica a cui è stato riconfermato, quasi plebiscitariamente, il 24 maggio 2009.


Gianfranco Cerea
Professore ordinario di Economia Pubblica presso la Facoltà di Economia di Trento, ha studiato all’Università Cattolica di Milano e a York in lnghilterra. È autore di numerosi scritti sui temi dell’Economia, del Welfare State e dell’efficienza nella produzione di servizi. È Vicepresidente del PensPlan Invest SGR spa, progetto della Regione Trentino Alto Adige/Südtirol per la promozione e lo sviluppo della previdenza complementare.


Andrea Dalla Verde

Direttore dal 2000 dell’Associazione “Sichem -crocevia dei popoli” Onlus che gestisce i servizi della Caritas Diocesana, opera nell’ambito sociale e formativo sia in ambito locale che internazionale. Nel gennaio 2002 è vice direttore esecutivo della Caritas diocesana di Arezzo-Cortona-Sansepolcro, per poi diventare dal 2003 responsabile regionale della Delegazione Caritas del settore di cooperazione Internazionale. Nel 2004 ha curato “Il primo rapporto provinciale sulla povertà” volume realizzato in collaborazione con la Provincia di Arezzo e nel 2006 è invece stato pubblicato il “Secondo rapporto provinciale sulla povertà”. Dal settembre 2006 collabora con la Fondazione Thevenin per l’attivazione di nuovi servizi a favore delle ragazze madri e dei minori. Esperto di progettazione nell’ambito sociale, in progetti di integrazione sociale a favore dei disabili, in azioni di fund raising.


Giuseppe De Rita
Segretario Generale Censis (Centro studi investimenti sociali) e sociologo. Nel 1954 si laurea in Giurisprudenza e dal 1955 al 1963 è funzionario della Svimez (Associazione per lo sviluppo del Mezzogiorno). È tra i fondatori del Censis. Collaboratore del Corriere della Sera, è stato presidente del Cnel (Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro) e della casa editrice Le Monnier. È membro della Fondazione Italia USA.


Enrico Desideri

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Siena, specializzato in Medicina del Lavoro presso l’Università degli Studi di Milano. Ha svolto attività in qualità di medico convenzionato nel servizio di Medicina del Lavoro dell’ex USL 32 Amiata e poi di Grosseto, per poi diventarne Dirigente sanitario di ruolo nel settore operativo di Medicina del lavoro. Primario della U.O. Servizio prevenzione Igiene sui Luoghi di Lavoro, nel decennio 1985-95 ha partecipato attivamente a numerosi studi epidemiologici in campo oncologico di livello nazionale. Autore di oltre 100 pubblicazioni scientifiche Desideri è Commissario  dell'Azienda Sanitaria di Arezzo dal 26 maggio 2009 e dal 2 luglio 2010 ricopre l'incarico di Direttore Generale.


Johnny Dotti

Laurea in Pedagogia da giugno 2009 è Presidente e Amministratore Delegato di Welfare Italia servizi srl, società dedicata allo sviluppo di servizi per le famiglie.- Amministratore unico Welfare Italia Impresa Sociale, società dedicata allo sviluppo dei marchi di qualità del gruppo cooperativo CGM - Presidente Fondazione Solidarete - Consigliere Vita Giving Europe onlus - Componente Comitato di Solidarietà e sviluppo di banca Prossima - Componente Comitato territoriale di Brescia di banca Unicredit.


Riccardo Fontana
S.E. Arciv. - Vescovo di Arezzo - Cortona – Sansepolcro dal 2009. Nato il 20 gennaio 1947 a Forte dei Marmi, è stato ordinato presbitero il 2 luglio 1972; eletto alla sede arcivescovile di Spoleto - Norcia il 16 dicembre 1995; ordinato vescovo il 6 gennaio 1996. Segretario della Commissione Episcopale per il servizio della carità e la salute e Vice Presidente della Caritas Italiana.


Natale Forlani

Amministratore delegato di Italia Lavoro. E’ stato estensore, insieme a Marco Biagi ed altri autori, del Libro Bianco sul Lavoro. Nel corso della sua attività, inoltre, Natale Forlani è stato relatore a numerosi seminari di studio e presso scuole, università e associazioni sulle materie delle relazioni industriali, del mercato occupazionale, dell’organizzazione del lavoro. Giornalista pubblicista, Forlani è commentatore dei fatti economici e sociali per l’Eco di Bergamo, Conquiste del Lavoro e per altre testate di area cattolica. E’ membro del Consiglio di Amministrazione del Fondo di Previdenza Casalinghe e Responsabile delle Relazioni esterne e dello sviluppo organizzativo della Confederazione italiana dello sport (CIDS). Portavoce del ‘Forum delle persone e delle associazioni di ispirazione cattolica nel mondo del lavoro.


Paolo Francesconi

Laurea in Medicina e Chirurgia, Università di Firenze, specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva. Dal 2 marzo 2009 ad oggi Dirigente dell’Agenzia Regionale di Sanità della Toscana (ARS) e Responsabile del settore “Epidemiologia dei Servizi Sanitari e dei Percorsi. Coordinatore Progetto Italian AIDS Project, Uganda, Istituto Superiore di Sanità – Coordinatore locale CUAMM in Uganda – Coordinatore nazionale  e Medico in Servizio di Volontariato Internazionale CUAMM in Tanzania.


Cesare Fumagalli
Segretario Generale di Confartigianato Imprese dal 2005. Originario di Lecco, laureato in sociologia, sposato e padre di due figli, Cesare Fumagalli ha un’esperienza trentennale all’interno del Sistema Confartigianato. Per 20 anni è stato Direttore di Confartigianato Lecco e successivamente ha svolto l’incarico di Segretario Regionale di Confartigianato Lombardia. Ha anche ricoperto gli incarichi di Coordinatore del Distretto Metalmeccanico lecchese e di Presidente del Consiglio di Amministrazione dell’azienda speciale della Camera di Commercio di Lecco Lariodesk. Da maggio 2009 è anche Consigliere di UniCredit Banca.


Giorgio Guerrini
Presidente di Confartigianato Imprese dal 2004. È nato nel 1958 ad Arezzo dove risiede. È sposato ed ha tre figli. È titolare di un’azienda nel settore dell’alimentazione. Nell’ambito del Sistema Confederale ha ricoperto la carica di presidente di Confartigianato Imprese Toscana ed è stato presidente di Confartigianato Arezzo. Tra gli altri incarichi, Guerrini è Vice Presidente di BancaEtruria.


Maurizio Guidi

Maurizio Guidi ricopre la carica di Direttore Affari Corporate per Eli Lilly Italia dal 2007, ed è responsabile delle politiche di pricing, rimborso e accesso, pianificazione di nuovi prodotti, affari governativi, regionali e comunicazione. Guidi ha iniziato la sua carriera in Eli Lilly nel 1988 come rappresentante clienti. Ha svolto diversi compiti, nell’area vendite, marketing, change management e affari corporate. Nel 1991 è stato nominato Endocrine Product Manager e nel 1994 ha lavorato presso la sede americana nell'ambito vendite e marketing. Dopo il suo ritorno in Italia nel 2000 è stato nominato Lilly Italy Neuroscience Business Unit Director, un ruolo che l’ha accompagnato fino al nuovo incarico nel 2007. Guidi si è laureato in chimica all’Università di Pisa e ha ottenuto un master in epidemiologia dei servizi sanitari  presso l’Università di Tor Vergata, e collabora regolarmente con università e centri di alta formazione.


Mauro Magatti

Sociologo ed economista, si è laureato con lode in Discipline Economiche Sociali all'Università Bocconi di Milano nel 1984. Dal 2006 è Preside della Facoltà di Sociologia presso l'Università Cattolica di Milano. Insegna Istituzioni di Sociologia, Sociologia dei fenomeni collettivi e Analisi e istituzioni del capitalismo contemporaneo. Ha svolto attività di ricerca e di consulenza per numerosi enti italiani ed europei, tra cui Unione Europea, Miur, Ministero del lavoro, Fondazione Agnelli, Regione Lombardia, Isfol, Fondazione Pastore, Camera di Commercio di Milano. Negli ultimi anni la sua attività di ricerca si è concentrata sullo studio della globalizzazione e dei ceti popolari e da anni si occupa dei rapporti fra economia e società con particolare riferimento alla realtà del nostro paese.


Vincenzo Marigliano

Professore ordinario alla Sapienza di Roma dal 1986, e titolare dell'unica Cattedra di Gerontologia e Geriatria. Direttore della Scuola di Specializzazione in Geriatria dal 1989, dal 2000 è direttore del Dipartimento di Scienze dell'Invecchiamento, Presidente della Sezione Lazio della Società Italiana di Geriatria e Gerontologia e delegato italiano della società presso la Sezione Europea dell'International Association of Gerontology. Fa parte del Comitato Scientifico di Aging and Clinical Experimental Research, del Giornale di Gerontologia e del Journal of Hypertension.


Manlio Matera

Laureato in Fisica autore di pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali, si è occupato attivamente di politica della ricerca. Dal 1994 ricopre la carica di Presidente della Sezione AIMA di Firenze. Vicepresidente dell’Aima Nazionale dal 2004. Ha partecipato a Comitati Scientifici di convegni organizzati da soggetti istituzionali sulla Demenza. Svolge funzioni di progettazione e coordinamento nei progetti sull’Alzheimer. Ha collaborato al Progetto NAME (Narrative Medicine) della Asl di Firenze, coordinando il gruppo tematico sulla Demenza. Presidente del Comitato Scientifico del Centro Servizi Orsa per l’accreditamento dei servizi alla persona della Regione Toscana. Ha partecipato come docente a numerosi corsi di formazione per operatori addetti all’assistenza, assistenti sociali, volontari organizzati da Aziende Sanitarie, Comuni, Cooperative di Servizi Sociali della Toscana, Associazioni di Volontariato. E’ inserito nella lista dei docenti del Centro di Formazione della ASL di Empoli e del Centro di Formazione della ASL di Firenze.


Walter Alfonso Nanni

Laurea in sociologia, con punteggio di 110 e lode, conseguita il 6 aprile 1993 presso la facoltà di Sociologia dell'Università di Roma "La Sapienza” . Sociologo, da anni impegnato nello studio dei fenomeni di povertà, marginalità e disagio per l’Ufficio Studi della Caritas italiana per diverse organizzazioni ed Enti nazionali ( Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA); Dipartimento Amministrazione Penitenziaria-DAP; Ministero del Welfare e del Lavoro; FNP-CISL; Irres (Perugia); Ispes (Roma); Istituto degli Innocenti (Firenze); OIM (Organizzazione Internazionale per le Migrazioni); Save the Children Italia; Scuola Superiore "Sant'Anna" (Pisa); UIL-Pensionati; Ufficio Italiano dei Cambi (UIC).


Alberto Orioli

Vice direttore de Il Sole 24 ore. Giornalista dal 1984, è responsabile del servizio "Problemi del lavoro" de Il Sole 24 Ore. Ha pubblicato L'accordo di San Tommaso (con Roberto Mania) e Fondata sul lavoro?, libro intervista a Gino Giugni.


Marco Paolini

E' cresciuto e vive a Treviso Ha iniziato a far teatro professionale nel 1976 fondando Il Teatro degli Stracci, teatro di strada e clownerie. Il racconto del Vajont, nato nel 1993 come lavoro teatrale, trasmesso da Rai due quasi di nascosto, il 9 Ottobre 1997 è stato il successo che ha reso noto Marco Paolini. Nel 96 porta in palcoscenico "Appunti foresti", nel 97 "Il Milione - Quaderno Veneziano", e nel 1999,  produce "Stazione di transito-Album di storie".Per la stagione teatrale 1999-2000 propone "Bestiario veneto", "Bestiario Italiano" e "I cani del gas". La sua ultima produzione è "Parlamento Chimico - Storie di plastica". Per il cinema ha lavorato sul set di vari film come "Manila Paloma Bianca" di Daniele Segre (1992), "Caro Diario" di Nanni Moretti (1993), "Il toro"(1995), "La Lingua del Santo" ,"A cavallo della tigre" di Carlo Mazzacurati. E' interprete e coautore con Carlo Mazzacurati del film "Ritratti" (1999), ha scritto insieme a Gabriele Vacis "Il racconto del Vajont" ed è coautore di tutti i suoi spettacoli. A Capodanno 2009 a realizzato lo spettacolo “La Macchina del Capo” seguito da oltre un milione di telespettatori in diretta su LA7. A  novembre dello stesso anno in occasione della caduta del muro di Berlino, ha realizzato la diretta televisiva dello spettacolo ”Miserabili io e Margaret Thatcher” confermato il successo di ascolti.


Maria Rita Parsi
Scrittrice, psicologa e psicoterapeuta. Diventa nota negli anni '90 con la pubblicazione de “I quaderni delle bambine”, raccolta di testimonianze di casi di violenza. Svolge da anni attività didattica e di formazione presso università, istituti specializzati, associazioni. Ha fondato e dirige la SIPA (Scuola Italiana di Psicoanimazione). Nel 1992 ha fondato l'Associazione Onlus "Movimento per, con e dei bambini", divenuta nel 2005 Fondazione "Movimento Bambino".


Enrico Quintavalle

Nato a Padova nel 1960, vive a Roma. Sposato. Laurea in Economia e Commercio presso Università di Venezia ‘Ca' Foscari’. Responsabile dell’Ufficio Studi di Confartigianato Imprese. Precedentemente ha svolto attività di ricerca economica presso Istituti di ricerca e Centri Studi. Esperienze nel campo del marketing e delle ricerche di mercato nel campo dei servizi alle imprese. Relatore a diversi seminari universitari e non e a convegni; docente a corsi di formazione. Autore di oltre 90 pubblicazioni sul campo dell'economia delle piccole imprese, politica economica, politica energetica, e analisi di finanza pubblica.


Maurizio Sacconi
Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, è un ex funzionario di agenzia ONU. Laureato in giurisprudenza e docente a contratto di Economia del lavoro presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, ha ricoperto la carica di branch office director presso l'OIL Organizzazione Internazionale del Lavoro di Ginevra, agenzia specializzata delle Nazioni Unite. Il Ministro Sacconi vanta una lunga carriera politica e parlamentare, prima nel Psi poi in Forza Italia, ora nel Pdl. Negli ultimi anni, ha legato il suo nome in particolare alle politiche per il lavoro, collaborando con Marco Biagi alla stesura del Libro bianco del 2001 e poi impegnandosi per l'approvazione dei progetti di riforma dopo l'assassinio del giurista bolognese. È presidente dell’Associazione Amici di Marco Biagi.


Daniela Scaramuccia

Nata l'11 dicembre 1973 a Ivrea (TO) cresciuta a Tavagnasco, un piccolo paese del Canavese. Ha frequentato il Liceo Scientifico ad Ivrea, diplomandosi nel 1992. iscritta alla Facoltà di Ingegneria del Politecnico di Torino, laureandosi nel 1997 in Ingegneria Nucleare. Sempre al Politecnico di Torino ha conseguito, nel 2001 il Dottorato di Ricerca in Energetica.. Seguendo l’inclinazione professionale è entrata, subito dopo il diploma di dottorato, alla McKinsey&Company, una delle più note società di consulenza strategica e direzionale. E' qui che, dopo esperienze in vari settori (tra cui energia, banche, trasporti e media) si è focalizzata soprattutto sulla sanità pubblica.


Antonio Stefani

Giornalista, critico, saggista e narratore estemporaneo. Da anni scrive per il Giornale di Vicenza, oltre che per riviste di teatro e musica rock, e dirige il settimanale Fare Impresa della Confartigianato. Ha tradotto in dialetto veneto i blues di Robert Johnson. Questi versi di Antonio Stefani compaiono nel breve componimento che apre la sua nuova raccolta di poesie, I blues del quartiere, recentemente pubblicata da Meridianozero. Questi blues di Stefani in forma di poesie e poemetti rintracciano valori - la famiglia, il lavoro, il ruolo dell'arte - utili a non smarrire la bussola tra disincanto e speranza, realtà e fantasia, rinnovando un atto di fiducia nei confronti della vita. La profondità dei temi trattati non impedisce però ad Antonio Stefani di mantenere uno stile lieve, spiccatamente musicale, un ritmo "cantabile" dove l'inquietudine trova modo di stemperarsi nell'ironia e nella tenerezza, offrendo una visione del mondo contemporaneo dove ogni sentimento trova adeguata cittadinanza.


Roberto Vasai

Presidente della Provincia di Arezzo, è nato a Montevarchi (AR) il 10/07/1951. È stato il Sindaco più giovane della provincia di Arezzo. È stato Sindaco di Pergine nel 1990, ha ricoperto l’incarico di Segretario di zona del Valdarno dell’allora PDS e di componente della Segreteria Politica Provinciale. E’ stato consigliere provinciale; ha ricoperto la carica di Assessore all’Agricoltura, Caccia, Pesca e Sport della Provincia di Arezzo.


Stefano Zamagni

Professore ordinario di Economia Politica all'Università di Bologna e Adjunct Professor of International Political Economy alla Johns Hopkins University, Si è laureato nel 1966 in Economia e Commercio presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore , e dal 1969 al 1973 si è specializzato all'Università di Oxford (UK) presso il Linacre College. Prima di Bologna, ha insegnato all'Università di Parma e tuttora insegna all'Università L. Bocconi (Milano) come professore a contratto di Storia dell'analisi economica.